La Psicologia al servizio della Ristorazione

La sinergia tra l'Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto e l'Ordine degli Psicologi del Lazio

Nel dicembre 2019 l’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto e l’Ordine degli Psicologi del Lazio hanno preso una decisione importantissima: occuparsi, primi in Italia, dello stress sul lavoro nei settori della ristorazione e dell’accoglienza. Si tratta infatti di ambiti sottoposti a forti pressioni, le cui conseguenze sulla salute mentale e sul benessere generale non sono mai state osservate, raccontate, affrontate. Dall’incontro tra ADG e OPL è nato un protocollo d’intesa, siglato dalla Presidente ADG Cristina Bowerman e dal Presidente OPL Nicola Piccinini: un documento che si propone di studiare le condizioni di stress a cui sono sottoposti i lavoratori dell’HoReCa, per mettere a disposizione della collettività informazioni e analisi utili a comprendere come gestire lo stress e porre rimedio alle sue conseguenze.

I Presidenti Cristina Bowerman e Nicola Piccinini alla firma del Protocollo d'Intesa tra l'Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto e l'Ordine degli Psicologi del Lazio

Nel 2020 la problematica dello stress è diventata di ancora maggior rilievo: a seguito dell’emergenza Covid, infatti, molte realtà della ristorazione e dell’accoglienza si sono trovate a gestire enormi difficoltà dettate dall’incertezza del futuro e dalle chiusure forzate, che hanno portato diverse imprese a scegliere di non riaprire, alcune in via definitiva. Di fronte a questo sconvolgente e forzato cambiamento di prospettiva, l’impegno degli Ambasciatori del Gusto e degli Psicologi del Lazio si è rafforzato ancora di più: è stata messa in piedi una piccola task force, che dall’inizio della pandemia si sta occupando di fornire risposte e suggerimenti ai ristoratori per affrontare nella maniera più corretta l’insicurezza e le paure di questo periodo.

Nel giugno 2020 una novità ha permesso di ampliare e rendere ancora più efficace la sinergia collaborativa tra ADG e gli Psicologi del Lazio: l’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto, infatti, è stata scelta – unica non profit italiana – tra i beneficiari dall’iniziativa a sostegno della ristorazione 50 Best for Recovery. Grazie ai fondi messi a disposizione, a Novembre 2020 è stato possibile avviare un progetto pilota, unico nel suo genere in Italia, che a webinar e focus group affianca un servizio di counseling psicologico a tariffe agevolate in esclusiva per gli Associati.

“Da parte nostra accogliamo la prosecuzione di questo progetto con ADG con estrema soddisfazione, con fiducia e con estrema responsabilità. La soddisfazione nasce dal fatto che questa collaborazione che stiamo portando avanti insieme rappresenta una novità nel nostro Paese ed ha l’obiettivo concreto di dare risposte e soluzioni efficaci. ” (David Pelusi, Tesoriere Ordine degli Psicologi del Lazio e coordinatore del progetto)

Il 16 dicembre 2020 si è svolto in modalità digitale il primo incontro di presentazione del progetto 2021 messo a punto dall’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto con l’Ordine degli Psicologi del Lazio.

Il webinar introduttivo ha rappresentato l’occasione per conoscere il perimetro d’azione della collaborazione tra l’Ordine e l’Associazione: un protocollo d’intesa che rappresenta un’importante occasione di dialogo, riflessione e condivisione.
Obiettivi del progetto: fare prevenzione, fornire strumenti utili in primis agli associati ma anche a tutti coloro che lavorano nella ristorazione, sensibilizzare su tutti gli aspetti che riguardano lo stress lavoro correlato (SLC) in ambito ristorativo, ma offrire anche un aiuto reale per affrontare le nuove difficoltà derivanti dall’emergenza sanitaria.

Guarda il primo webinar Psicologia e Ristorazione 2021

Guarda le prime tre Q&A sulla gestione dello stress nella ristorazione