Gli Ambasciatori del Gusto scelti dal programma internazionale 50 Best for Recovery: unica realtà italiana nel panel delle realtà senza scopo di lucro

Roma, 16 giugno 2020 – L’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto (AdG) è stata scelta dal programma internazionale 50 Best for Recovery tra le realtà senza scopo di lucro a cui verrà destinata una donazione volta a sostenere i ristoratori e il loro personale. Si tratta dell’unico ente italiano senza scopo di lucro a beneficiare di questa importante iniziativa che supporterà in totale un panel di 9 associazioni in tutto il mondo (Lee Initiative’s Restaurant Reboot Relief Program (USA), Black Urban Growers (USA), Nosso Prato (Brasile), Eat Out Restaurant Relief Fund (Sud Africa), la National Restaurant Association of India’s Feed the Needy campaign (India), Horeca Next (Belgio), Singapore Cocktail Bar Association (Singapore) e Chefs for Spain, spin off spagnolo di World Central Kitchen, e Ambasciatori del Gusto (Italia)).

È un onore ma anche un’emozione enorme sapere di essere stati scelti da 50 Best for Recovery”  commenta Cristina Bowerman, Presidente degli Ambasciatori del Gusto “mai come in questo momento il settore della ristorazione è piegato: la pandemia da Covid-19 si è abbattuta su tutti noi come una tempesta imprevista e imprevedibile. Ma come nei peggiori uragani il nostro intento è quello di rialzarci e ricostruire. Sapere di avere compiuto azioni e di lavorare a progetti che godono della fiducia della 50 Best Organization, consapevoli di essere gli unici in Italia a poter contare su questi fondi, è motivo di orgoglio e di speranza, aumenta il nostro senso di responsabilità e non possiamo che dire Grazie mentre ci rimbocchiamo le maniche”.

Di seguito la nota che annuncia i vincitori del Programma:
https://www.theworlds50best.com/recovery/coronavirus.html