© Stefania Giorgi

Riccardo Gaspari

Ristorante: SanBrite
Indirizzo: Via Alverà, Cortina d’Ampezzo (BL)
Tel.: +39 0436 863882
Web:  www.sanbrite.it

“Il segreto è che nascono prima gli ingredienti e poi il mio piatto. Cucinare significa trasformare il profumo dei boschi in un’esperienza di palato e anima. Esprimere le mie sensazioni nei piatti, guidare le persone attraverso le mie mani e portarle nel mio mondo”. Riccardo Gaspari, classe 1985, è nato e cresciuto a Cortina D’Ampezzo, immerso nella natura.

Riccardo sviluppa un legame indissolubile con la sua terra e ogni suo piatto lo riflette con intensità.

A partire dal 2004 affianca il padre Flavio nell’attività dell’Agriturismo El Brite De Larieto. Il padre si prende cura degli animali e Riccardo propone piatti utilizzando i prodotti dell’azienda (carni, formaggi e salumi). Successivamente, lo affianca anche nelle attività legate al Piccolo Brite, il caseificio in cui viene lavorato solo il latte dei loro animali e vengono prodotti artigianalmente burro, formaggi e yogurt.

Nel 2014 Riccardo viene nominato Artigiano del Gusto dalla Guida di Identità Golose e nel 2015 si classifica primo al Premio Birra Moretti Gran Cru.

Dopo un’importante progetto di ristrutturazione, nasce SanBrite, che nel 2017 riceve il riconoscimento di Miglior Agriturismo Alpe Adria dalla Guida Magnar Ben Best Gourmet.

“Viviamo accanto al bosco, vicino alle nostre mucche. Siamo partiti dalla nostra quotidian- ita’ rurale, dove nascono gli ingredienti della memoria, per costruire la nostra eredità”.

Al San Brite la storia viene costruita anche attraverso il legno, i tessuti, gli elementi architettonici e ovviamente gli oggetti personali. Le sedie e i tavoli sono in ferro e legno. Le lampade sono in rami di larice, betulla e abete. A ricordare le Olimpiadi del 1956 l’illuminazione pubblica di Corso Italia. In latta, come i contenitori del latte e di colore azzurro, come Cortina.